News

Transformers 3: “cavillo contrattuale, oppure rilancio del marchio Hummer” ?!

Transformers 3

Prevista a giorni l’uscita nelle sale cinematografiche del terzo episodio della spettacolare Saga Transformers. Un film spettacolare, con effetti speciali adrenergici. Le auto che si vedono, sono tutte all’altezza della spettacolarità del film: dalla Ferrari 458 Italia, al prototipo della futura Corvette; e …, strano a dirsi, per la terza volta consecutiva sono ancora presenti i veicoli del marchio Hummer! Vi ricordo che General Motors aveva utilizzato il primo episodio di questa saga per lanciare sul mercato la nuova Chevrolet Camaro, e non solo! Sapendo che GM non lascia niente al caso, ma soprattutto non regala niente, fa strano che pubblicizzi un marchio che, da ormai più di un anno, ha portato al fallimento. Mah, il tutto “suona” al quanto strano. Un cavillo contrattuale che risale al primo episodio, quando ancora il marchio Hummer godeva di “buona salute”? oppure l’intenzione da parte di General Motors di continuare a far parlare del marchio Hummer in vista di un suo ritorno, … in un futuro non tanto lontano?

Al momento non ci resta che goderci il film, e tutti i gadget firmati Hummer. Buona visione!

Hummer fa ancora tendenza nel mondo dei VIP !

H2 per Fergi

La cantante Stacy Ann Ferguson, nome d’arte Fergie, del conosciutissimo gruppo Black Eyed Peas ha appena acquistato un magnifico Hummer H2. Anche il famosissimo giocatore dei Chicago Cubs, Alfonso Soriano, ne possiede uno tutto blindato. Come loro, sono molti i personaggi dello spettacolo che ambiscono a possederne uno. Tutti noi sappiamo molto bene, che questi personaggi, che curano nel minimo dettaglio la loro immagine, ricercano sempre il “massimo”. Pertanto se acquistano un Hummer, significa che, nella sua categoria, è rimasto ancora un’icona di riferimento a livello internazionale. Hummer fa ancora tendenza nel mondo della moda, perché é un modello di grande carattere e personalità, che riesce ancora a incarnare al meglio il mito americano di libertà e avventura. Attualmente non vi sono ancora modelli in grado d’espugnare questo carisma. Il modello Conquest Knight XV (pubblicizzato in Fast and Furious 5) potenzialmente può avvicinarsi per immagine, ma è ancora lungi dall’avvicinarsi per filosofia.

L’ “abbattimento” del soldato Hummer, si conferma una scelta politica!

Humvee in fiamme

In una recente intervista su Edmunds.com Jim Taylor (ex CEO Hummer) rivela i retroscena di un vero e proprio complotto politico contro Hummer. Taylor conferma che Hummer, già nei primi anni 2008, era pronta a far fronte alla nuova ventata ecologica che aveva colpito il mercato dell’auto in quel periodo. Taylor e i suoi uomini, si sono battuti per cercare nuovi fondi, e proporre il più rapidamente possibile un prodotto sul mercato che avrebbe fatto la differenza. Hummer, firmato l’accordo con la ditta cinese, aveva in programma la presentazione del modello H3 Hybrid, per il Salone dell’Auto di Shangai 2010. Tutto era pronto per rispondere concretamente alle necessità “ecologiche” del nuovo contesto socio-politico. Purtroppo nonostante tutti gli sforzi fatti dai dirigenti (meglio dire appassionati) Hummer, ai vertici General Motors si era già deciso di abbattere “a freddo” il marchio, il tutto senza discussioni, rapidamente, nonostante le pressioni interne ed esterne al marchio. In questo affare, ha prevalso l’ottusità di chi, per ragioni strettamente personali, ha voluto attaccare e distruggere un simbolo, un pensiero e una filosofia, senza valutare minimamente gli sforzi fatti dai loro dirigenti per far fronte alle nuove necessità “ecologiche”. Adesso, a bocce ferme, si può proprio dire che: “più che il vento ecologico, è stato quello politico ad abbattere il soldato Hummer”!

Tenuto conto dell’ottusità del pensiero politico, e della sua capacità di cambiare facilmente opinione, per il marchio Hummer non è ancora detta l’ultima!

L’intervista a Jim Taylor la troverete sul sito:

http://blogs.edmunds.com/greencaradvisor/2011/03/10-questions-for-amps-jim-taylor.html

.