Raid

Sainz vola, Gordon ancora in panne

Team Speed Energy alla Dakar 2014

Robby Gordon su Hummer é rimasto nuovamente in panne! Dopo 281 chilometri di speciale é stato purtroppo costretto a fermarsi per problemi tecnici. Per fortuna é potuto ripartire, ma é giunto al traguardo con ben due ore di ritardo dal primo. Vince questa tappa Carlos Sainz con la sua Buggy SMG, che per tutta la speciale ha letteralmente volato. A sua ruota segue il plotone delle MINI Racing con Al-Attyiah in testa. Peterhansel, terzo di tappa, ha rosicchiato solo un minuto ed una manciata di secondi a Nani Roma giunto terzo. Da segnalare la bella prestazione di De Villiers, che sornione con la sua Toyota, si trova attualmente in classifica generale in terza posizione, rovinando la "tripletta" quasi certa alle Mini del X-Rail Team. 

Classifica generale: 1. Roma su MINI, 2. Peterhansel su MINI a 31min53sec, 3. De Villiers su Toyota a 48min23sec, segue 27. Robby Gordon su Hummer H3 prototipo a 7h43min15sec.

Carlos Sainz su Buggy SMG

 

Dominio delle X-Raid Mini All4 Racing, ancora problemi per Gordon

Botta di Gordon

Sesta tappa della Dakar caratterizzata dal dominio assoluto delle X-Raid Mini All4 Racing. Vince Peterhansel che va a rosicchiare ulteriori minuti preziosi al leader della classifica generale Nani Roma. Robby Gordon é giunto al traguardo al 21 posto a 25 minuti da Peterhansel. In giornata sono stati sanzionati, con ben 60 minuti di penalità, i piloti Al-Attiyah, Sainz, e purtroppo anche Gordon. Domani 11 gennaio giornata di riposo. In classifica generale é ancora Roma su Mini a dominare, seguito da Terranova e Peterhansel sempre su Mini. Mentre Al-Attiyah e Sainz scivolano rispettivamente al quinto ed al sesto posto. 

Classifica generale: 1. Roma su Mini, 2. Terranova su Mini a 30min30sec, 3. Peterhansel su Mini a 33min 23sec, segue Robby Gordon su Hummer H3 prototipo a 5h52min19sec. 

Gordon all'attacco, Roma torna leader

Dakar 2014

Quinta tappa caratterizzata dalla bella prestazione di Nani Roma su MINI, che si impone nella speciale, e si riprende la prima posizione in classifica generale, a scapito di Carlos Sainz su Buggy SMG, che per un errore di navigazione é giunto al traguardo con piú di un'ora di ritardo. Per Roma trattasi della seconda vittoria in tre giorni. Secondo nella speciale é giunto Giniel de Villiers su Toyota a soli 4 minuti, mentre al terzo posto dopo 20 minuti é arrivato un ottimo Robby Gordon con Hummer. Dietro gli altri piloti MINI della X-Raid, rispettivamente Terranova, Al-Attiyah e Peterhansel. In classifica generale Gordon sale al 19 posto, mentre in testa é ancora dominio MINI. 

Classifica generale: 1. N. Roma (MINI), 2. Al-Attiyah (MINI) a 26min28sec, 3. Terranova (MINI) a 31min46sec, segue 19. Robby Gordon (Hummer H3 prototipo) a 4h34min29sec. 

.